Giampiero Michi detto Tantino

 

Back

 

Giampiero Michi, in arte Tantino, nasce l'11 giugno 1935 a Chiesina Uzzanese, in provincia di Pistoia; risiede a Milano da ormai 53 anni.

Fin da ragazzo sognava di realizzare cose importanti; spesso si sedeva sulla soglia di casa ad osservare la grande quercia che si ergeva davanti mentre i raggi del sole facevano capolino tra le fronde alimentando la sua fervida immaginazione di ragazzo che lo portava a volare nel cielo cullato tra le nuvole in cerca di qualcosa che appagasse il suo sogno.

Dopo una vita di lavoro e ormai raggiunta la pensione si iscrive all'Università della Terza Età frequentando corsi di pittura ad olio diretti dai maestri Giampietro Maggi e Umberto Galliani.

Sotto la loro guida apprende quella tecnica pittorica che li ha portati ad essere considerati grandi impressionisti.
La creatività della suo indole toscana lo ha portato a sviluppare il suo stile personale che risulta essere connotato da tratti decisamente più veristi e fotografici.

Ha partecipato con successo a varie mostre collettive tenutesi all'interno della provincia di Milano.

Ha vinto la 22° edizione del Premio di Pittura S. Domingo.